Farina integrale di grano duro siciliano molito a pietra 1 kg

Antico Mulino a Pietra

Nuovo prodotto

Farina integrale di grano duro siciliano molito a pietra naturale Confezione da 1 kg. 

Maggiori dettagli

Disponibile

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

4,75 €

tasse incl.

Nessun punto Fedeltà per questo prodotto

Pane con farina integrale molita a pietra

Questa è  la ricetta per un pane realizzato con una farina integrale macinata a pietra, con una doppia lievitazione e pochissimi grammi di lievito di birra, tutto questo per conferire al pane tutte le qualità che dovrebbero caratterizzare un ottimo prodotto: alta digeribilità, basso contenuto di glutine, croccantezza e una mollica ben alveolata.

  • Farina integrale macinata a pietra - 500 g
  • lievito di birra fresco - 4 g
  • Acqua - 350 g
  • Sale fino - 14 g
  • Per la copertura
  • Semi di chia 20 g 

Istruzioni

AUTOLISI

In una boule, setacciate tutta la farina e impastatela con il 55% dell'acqua prevista dalla ricetta (193 g). Otterrete un composto disgregato e grossolano che conserverete in un contenitore con chiusura ermetica. Lasciate riposare l'impasto per circa 1-2 ore.

PER L'IMPASTO

Nella bacinella della planetaria inserite il preimpasto e il lievito di birra sbriciolato e iniziate a lavorare il composto. Aggiungete, poco per volta, l' acqua prevista dalla ricetta (i rimanenti 157 g) assicurandovi che l'ultima dose inserita sia stata del tutto assorbita dall'impasto. Nell'ultima parte di acqua, scioglieteci il sale e continuate ad aggiungerla all'impasto fino ad esaurimento. Proseguite la lavorazione dell'impasto fino ad ottenere una massa liscia ed omogenea.

Puntate (fate riposare) l'impasto in una ciotola  unta con pochissimo olio, per 15 minuti e proseguite con le pieghe.

Realizzate una piega a tre, stendete l'impasto con le mani su un piano di lavoro, cercando di dargli una forma rettangolare, mantenendo uno dei lati più corti rivolto verso il proprio corpo. Portate uno dei lati corti verso il centro del rettangolo e sovrapponete l'altro lato corto sul precedente. Questa è la "piega a tre" 

A questo punto pirlate, cioè arrotondate l'impasto su se stesso  e lasciatelo riposare in una boule unta di olio e sigillata con la carta pellicola. Aspettate che raddoppi il suo volume.

Dopo la lievitazione, ribaltate l'impasto su un piano di lavoro spolverato di semola e sgonfiatelo delicatamente con le dita (. Sollevate una estremità della pasta e portatelo verso il centro premendolo in questo punto , prendete il lembo accanto e portatelo sempre verso il centro. Ripetete l'operazione completando tutto il giro  Questa si chiama "piega a fiore". Dovrete realizzare due pieghe a fiore, quindi due giri completi.

Prendete un cestino di paglia, inserite un canovaccio e spolveratelo di farina e sul fondo poneteci i semi . Prendete l'impasto appena formato e sistematelo all'interno del cestino con la chiusura del panetto verso l'alto . Coprite il cestino con un altro canovaccio e lasciate che la massa raddoppi il suo volume.

TAGLI E COTTURA

Preriscaldate il forno statico, Realizzate dei tagli sulla superficie del panetto con un coltello affilato o con una lametta, praticando delle incisioni in diagonale profonde circa 1 cm .

A questo punto infornate,  al livello centrale del forno, e vaporizzate al suo interno dell'acqua, aiutandovi con uno spruzzino. Dopo 10 minuti abbassate la temperatura  a 220°C e proseguite la cottura per altri 20 minuti. Infine, gli ultimi 10 minuti terminateli ad una temperatura di 190° C con la valvola aperta, quindi incastrate un cucchiaino nello sportello del forno creando una piccola fessura (servirà per far fuoriuscire il vapore). Per verificare che la cottura sia ben riuscita date un colpetto sul fondo del pane e se emette un suono vuoto potete metterlo su una griglia possibilmente in piedi appoggiato alla parete della cucina fino al completo raffreddamento

Peso1 kg
PackagingINVOLUCRO DI CARTA PER USO ALIMENTARE . CERTIFICAZIONE HACCP
Scadenza28/10/2018

Scrivi un commento

Farina integrale di grano duro siciliano molito a pietra 1 kg

Farina integrale di grano duro siciliano molito a pietra 1 kg

Farina integrale di grano duro siciliano molito a pietra naturale Confezione da 1 kg. 

L’Antico Mulino a Pietra è un impianto del secolo XVIII di proprietà della famiglia Lazzara che ne ha acquistato i diritti nel 2009. Restaurato oltre cento anni fa venne riattivato negli anni novanta.


Si compone di due macine in pietra francese (molto più dure del granito ad usura pressoché nulla) risalenti al settecento, le migliori che possano esistere. Si tratta di uno dei pochi impianti molitori al mondo che rispetti e conservi integralmente le proprietà benefiche del chicco di grano.


Le farine macinate a pietra aiutano prevenire numerosissime e diffusissime malattie quali il diabete, la stipsi, la diverticolosi, l’obesità, i calcoli biliari, gli ictus ischemici, il colesterolo, le malattie cardiovascolari e molte altre ancora. Studi scientifici, infatti, attestano che proprio con la scomparsa dei vecchi mulini a pietra si è registrato un aumento incontrollabile di tali patologie.